CUCINA CALABRESE – “PITTA CHINA” (FOCACCIA RIPIENA) CON OLIVE SCHIACCIATE CALABRESI,CIPOLLA FRESCA E POMODORI SECCHI

Da noi in Calabria, 

oltre alle  Olive Nere al

Forno“,  si trovano  anche

le  “Olive Verdi 

Schiacciate”  o  “Ammaccate” 

(in dialetto calabrese).

Vengono schiacciate con un grande sasso e messe

in dell’ acqua  salata per alcuni giorni,

cambiandola un paio di  volte al giorno.

All’ultimo lavaggio, le olive,

che saranno

diventate dolci, vengono condite  

con olio evo, peperoncino,

aglio e finocchietto

e conservate

in un vaso di terracotta  ben pressate,

chiuso con

un peso  (“u timpagno”).

Le ho utilizzate oggi con dei pomodori

secchi e della cipolla fresca  per farcire la “Pitta China”:

una focaccia farcita tipica calabrese

dalla forma “schiacciata”

(da qui il nome di “Pitta”)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF1724.JPG

Ingredienti per l’impasto:

500 g di farina 0

250 g di acqua

30 g di lievito di birra

30 g di strutto o di olio evo

1 cucchiaino di sale 

1 cucchiaino di zucchero

Per il ripieno:

olive verdi schiacciate

pomodori secchi

cipolla fresca

 

DSCF1734.JPG


Preparazione

Versare in una terrina la farina con il  sale  a fontana.

Aggiungere lo strutto.

In una ciotolina sciogliere il lievito

di birra nell’acqua e nello zucchero.

Aggiungerlo al composto  ed impastare.

Far lievitare  l’impasto coperto con

un panno in un luogo tiepido fino

a quando, non raddoppierà di volume.

Una volta pronto, dividerlo in due parti disuguali.

Rivestite con quella più grande, una teglia

leggermente oleata.

Aggiungete  le olive snocciolate, 

della cipolla fresca tagliata a rondelle

i pomodori secchi.

Richiudete la  “pitta” con la

pasta avanzata, pigiando bene sui bordi

affinchè si attacchino e chiudano bene  il ripieno.

Mettetela in forno caldo a 200° C

per 25 – 30 minuti.

A piacere, decoratela con le olive,

i pomodori e la cipolla.

DSCF1739.JPG