“RUSTICHELLE” AL FORNO CON VERZA, SALSICCIA E SCAMORZA

In cucina, mi piace variare 

i formati di pasta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Oggi ho utilizzato 

le “Rustichelle”  

le conoscete??????????

Le ho preparate al forno

con salsiccia, verza e scamorza.

formati di pasta, formato di pasta rustichelle, rustichelle al forno con salsiccia,  verza e scamorza, pasta, primo piatto, rustichelle, forno, salsiccia, verza, scamorza, pasta con verza, pasta con salsiccia, brodo di carne, Parmigiano, pasta al forno, rustichelle al forno, pasta al forno con salsiccia e verza


Ingredienti per 4 persone:

400 g di rustichelle

400 g di verza

200 g di salsiccia

120 g di scamorza

60 g di Parmigiano grattugiato

1/2 bicchiere di brodo di carne

1 cipolla

olio evo

sale

 


Preparazione

Pulire la verza, tagliarla e

sbollentarla in acqua salata

per 2 – 3 minuti.

Sbucciare la cipolla e tritarla;

tagliare la scamorza a cubetti.

Spellare la salsiccia,  rosolarla

a fuoco vivace in una padella

antiaderente e tagliarla a tocchetti.

Rosolare  la cipolla nell’olio,

aggiungere la verza e proseguire

la rosolatura per 2 – 3 minuti.

Bagnare con il brodo, coprire

e continuare la cottura  

ancora per 5 – 10 minuti.

Mettere la verza

con la salsiccia in una zuppiera.

Imburrare una pirofila

e lessare le  “rustichelle”  

scolandole al dente.

Una volta pronte,  

disporle nella zuppiera, amalgamando

bene il tutto e metterle 

nella teglia ricoprendole

con la scamorza e il Parmigiano.

Passarle in forno caldo a 180°C

per 5 – 10 minuti.

 

CUCINA CALABRESE – “PITTA CHINA” (FOCACCIA RIPIENA) CON OLIVE SCHIACCIATE CALABRESI,CIPOLLA FRESCA E POMODORI SECCHI

Da noi in Calabria, 

oltre alle  Olive Nere al

Forno“,  si trovano  anche

le  “Olive Verdi 

Schiacciate”  o  “Ammaccate” 

(in dialetto calabrese).

Vengono schiacciate con un grande sasso e messe

in dell’ acqua  salata per alcuni giorni,

cambiandola un paio di  volte al giorno.

All’ultimo lavaggio, le olive,

che saranno

diventate dolci, vengono condite  

con olio evo, peperoncino,

aglio e finocchietto

e conservate

in un vaso di terracotta  ben pressate,

chiuso con

un peso  (“u timpagno”).

Le ho utilizzate oggi con dei pomodori

secchi e della cipolla fresca  per farcire la “Pitta China”:

una focaccia farcita tipica calabrese

dalla forma “schiacciata”

(da qui il nome di “Pitta”)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF1724.JPG

Ingredienti per l’impasto:

500 g di farina 0

250 g di acqua

30 g di lievito di birra

30 g di strutto o di olio evo

1 cucchiaino di sale 

1 cucchiaino di zucchero

Per il ripieno:

olive verdi schiacciate

pomodori secchi

cipolla fresca

 

DSCF1734.JPG


Preparazione

Versare in una terrina la farina con il  sale  a fontana.

Aggiungere lo strutto.

In una ciotolina sciogliere il lievito

di birra nell’acqua e nello zucchero.

Aggiungerlo al composto  ed impastare.

Far lievitare  l’impasto coperto con

un panno in un luogo tiepido fino

a quando, non raddoppierà di volume.

Una volta pronto, dividerlo in due parti disuguali.

Rivestite con quella più grande, una teglia

leggermente oleata.

Aggiungete  le olive snocciolate, 

della cipolla fresca tagliata a rondelle

i pomodori secchi.

Richiudete la  “pitta” con la

pasta avanzata, pigiando bene sui bordi

affinchè si attacchino e chiudano bene  il ripieno.

Mettetela in forno caldo a 200° C

per 25 – 30 minuti.

A piacere, decoratela con le olive,

i pomodori e la cipolla.

DSCF1739.JPG


 






 

 

 

TORPEDINE (TREMOLA) AL FORNO

Mio marito l’altro giorno è

andato a pesca e ha portato a

casa  un  “Cefalo” che io,

ho farcito cotto in forno.

Stamattina invece, ha preso

se non erro,  una  “Torpedine”  

il cui nome dialettale è “Tremola”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

E’ un pesce “elettroforo”, ovvero è in 

grado di generare dei campi elettrici.

 

 

DSCF1504.JPG


Ingredienti:

1 torpedine

patate

pane grattugiato

prezzemolo

aglio

olio evo 

sale

DSCF1497.JPG

Preparazione

Pulire la  “Torpedine” spellandola ed

eliminando le interiora.

Preparare una panura con del pane

grattugiato, del prezzemolo e dell’aglio.

Salare la  “Torpedine” e impanarla.

Disporla in una teglia oleata e metterla in

forno per 180 – 200°C  per 20 – 25 minuti.

A metà cottura, aggiungere le patate

pulite, salate e tagliate.

 

FINGER FOOD DI SFOGLIA

Ecco un’altra dimostrazione, di quello

che si può  fare con

la “Pasta Sfoglia”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questa volta,ho preparato

un “Finger FOOD” dai vari sapori

e dalle varie forme!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DSCF0254.JPG

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia

wurstel

pasta d’acciughe

granella di pistacchi

tonno

maionese


Preparazione

Stendere la pasta sfoglia, ricavandone

delle varie forme, e delle strisce.

Per i cannoncini,

avvolgere una striscia di pasta, attorno all’apposito 

cono d’acciaio spennellarli con un tuorlo. 

Per farcirli, ho usato del tonno con la maionese, ed ho 

aggiunto della granella di pistacchi 

(ovviamente, potete usare anche un altro ripieno).

Ho arrotolato le altre  strisce

attorno ad un pezzetto di wurstel.

Le varie forme (cuoricino e fiorellino), 

le ho spalmate  con pasta d’acciughe spolverizzate 

con la granella  di pistacchi.

Infine sempre con la granella, ho

spolverizzato delle palline fatte con 

i vari ritagli della pasta.

Mettete in forno a 200°C per 20-25 minuti.


RICETTE BIMBY – TARALLINI AL FINOCCHIETTO E PEPERONCINO

Ecco un’altra ricetta che ho

realizzato con il Bimby: i “tarallini al

finocchietto peperoncino”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 

Ottimi per l’antipasto,l’aperitivo o per

uno spuntino!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF0611.JPG

Ingredienti per 8 persone:

1 cucchiaio di semi di finocchietto

1 cucchiaio di peperoncino

1 cucchiaio di sale

500 g di farina 00

125 g di olio evo

130 g di vino bianco 

1 bustina  di lievito secco disidratato (io ho usato

il “Mastro Fornaio”  “PaneAngeli”)

800 g di acqua

DSCF0596 (2).JPG

Preparazione

Mettere i semi di finocchietto, il peperoncino ed il 

sale nel boccale e tritare: boccale

chiuso -3 colpi di Turbo.

Aggiungere la farina con l’olio e farlo

assorbire bene mescolando per 30 sec. vel. 3 

Unire il vino ed il lievito ed impastare per

3 min.- boccale chiuso-spiga di grano.

Lasciare l’impasto nel boccale per 30 minuti.

Formare dei bastoncini  sottili e  

chiuderli formando delle ciambelline.

Mettere nel boccale 800 g di acqua e

portare ad ebollizione per 10 minuti-

varoma- vel.cucchiaio.

Sistemare i tarallini sul vassoio del  

Varoma  e  cuocerli a vapore per

5 min. varoma -vel.cucchiaio 

( è possibile cuocere i tarallini direttamente in forno 

ma, la cottura a vapore, li rende più friabili

e  più  lucidi).

Adagiarli poi su una teglia da forno

rivestita con  carta forno e cuocerli in

forno caldo 200°C per 20 minuti.






SPIEDINI DI CALAMARI AL FORNO

Continuiamo con le ricette 

per il pranzo di Pasqua!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questa volta, vi propongo

un secondo piatto sempre

a base di pesce:

“gli spiedini di

calamari al forno”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DSCF0535.JPG

Ingredienti:

calamari

pane grattugiato

origano o prezzemolo

aglio tritato

olio evo

vino bianco

sale q.b.


Preparazione

Pulire i calamari togliendo i tentacoli e

tagliando le sacche a strisce.

Salarle e disporle  ripiengandole su degli

stecchini per gli spiedini.

Preparate la panura, mescolando il pane

grattugiato con dell’origano o del

prezzemolo e con dell’aglio tritato.

Rotolatevi dentro gli spiedini da tutti e due i lati.

Disponeteli in una teglia da forno,

irrorandoli con un filo d’olio evo e

spruzzandoli con qualche goccia di

vino bianco per evitare che la panura,

si asciughi troppo.

Mettete in forno caldo a 180 gradi per 10-15 minuti.

 

RICETTE BIMBY – CROSTATA CON MARMELLATA ALL’ ARANCIA

Ho appena sfornato una deliziosa

e profumata “Crostata

con marmellata all’Arancia”

preparata con il Bimby!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ricette bimby,crostata con marmellata all'arancia con il bimby,crostata,marmellata all'arancia con il bimby,dolce,dessert,pasta frolla con il bimby,pasta frollaforno,arancia


Ingredienti per la pasta frolla:

scorza di limone a pezzetti

80 g di zucchero

300 g di farina 00

1 uovo 

1 tuorlo

130 g di burro morbido a pezzetti

 

Ingredienti per la marmellata all’arancia

1000 g di arance

2 limoni

2 carote

700 g di zucchero

 

Preparazione 

Preparate la marmellata  pelando a vivo

le arance ed i limoni. 

Tenete da parte 60 g di scorza mista

senza la parte bianca.

Tritare la scorza con le carote pulite ed

affettate a 5 sec. vel.7

Aggiungete la frutta a pezzettoni e

frullate per 30 sec. vel.5

Unire lo zucchero, e cuocere  a  

40 – 50 min. 100 –vel. 2

Versare nei vasetti di vetro,

perfettamente puliti e conservare in frigo.

Per la pasta frolla, mettere nel boccale

la scorza di  limone e lo zucchero e  tritare a  10 sec. vel 8.

Unire la farina, le uova, il burro ed

impastare a  20 sec. vel. 5

Avvolgere l’impasto in della   pellicola

trasparente e  riporlo in frigo per 15 minuti

prima di utilizzarla.

Riprendere l’impasto ed adagiarlo in una

teglia da  forno imburrata ed infarinata,

tenendo da parte quello  necessario per le strisce.

Bucherellare  il fondo  con i rebbi di una

forchetta  e  ricoprirlo  di marmellata. 

Disporre le strisce e mettere in forno

a 180°C  per 40 minuti.

 

 

TAGLIATELLE AL FORNO

Buongiorno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 Ecco un primo piatto, ideale per

il pranzo della Domenica,

al posto delle Lasagne:

“Le Tagliatelle al Forno”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DSCF0143.JPG


Ingredienti:

tagliatelle

carne di manzo tritata

passata di pomodoro

brodo di carne

farina

formaggio grattugiato

burro

latte

oilo evo

vino rosso

cipolla

sedano

carota

sale

 

Preparazione

Per la ricetta del Sugo alla Bolognese e della besciamella, cliccate qui

Cuocete le tagliatelle in acqua salata, togliendole al  dente.

Scolatele e conditele con una parte  del sugo.

Mettetele in una  teglia da forno e ricopritele con il sugo rimasto

e la besciamella, amalgamando bene il tutto.

Spolverizzate con il formaggio grattugiato e mettete in forno per

5 – 10 minuti a 180 °C.

 

CONIGLIO CON PATATE AL FORNO

In casa mia, oltre al pollo, mangiamo volentieri

anche il coniglio quest’oggi, l’ho  cucinato

con “le patate al forno”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 

DSCF0280.JPG

Ingredienti:

1 coniglio a pezzi

patate 

aglio

olio evo 

aceto

erbe aromatiche a piacere

vino bianco

sale

 

Preparazione

Sciacquare il coniglio,  salarlo e farlo marinare in un’emulsione,

preparata con aceto, vino bianco, aglio ed erbe aromatiche a piacere.

Disporlo in una teglia da forno, ed  irrorarlo con parte

della marinatura dell’olio evo. Mettere in forno caldo a 200°C 

per 30 -40  minuti.

A metà cottura, aggiungere le patate pulite, salate e tagliate  

e continuare  a far cuocere il tutto.

GAMBERONI AL FORNO

Chi dice, che vanno puliti,chi,invece non lo fa.

Mi riferisco ai “gamberoni al forno”,un gustoso piatto,

ideale per le feste che verranno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Io sinceramente,faccio parte della seconda categoria,

perchè mi piace  vederli uscire dal forno, con il loro

guscio e presentarli in questo modo.

Del resto,anche d’estate sul  barbecue,

mostrano così,tutto il loro splendore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 

Prima di metterli in forno,però,li lavo ben bene, sotto

l’acqua corrente, per levare eventuali residui chimici.

003.JPG


Ingredienti:

gamberoni

olio evo 

succo di limone

prezzemolo

sale


Preparazione

Lavare  ben bene,  i gamberoni sotto l’acqua corrente ed

adagiarli su una teglia da forno. Preparare un’emulsione

con olio evo, succo di limone, un pizzico di sale, prezzemolo 

cospargerla sui gamberoni.

Metterli in forno già caldo  a 180° per 15-20 minuti circa.

Servire su un piatto da portata decorando con fette di limone.