TORTELLONI DI MELE, PERE, UVETTA E CIOCCOLATO

Cosa c’è di meglio

per le giornate autunnali

fredde e piovose,

dei  “Tortelloni  di  Mele, Pere,

Uvetta e Cioccolato”????????????

 

007 (37).JPG


Ingredienti per 6-8 persone


Per la pasta:

350 g di farina 00

50 g di zucchero

3 uova

50 g di burro

1 limone

2 cucchiai di rum

zucchero a velo

olio per friggere

sale 

 

Per il ripieno

2 mele 

2 pere

20 g di uvetta sultanina

1 cucchiaio colmo di cioccolato

fondente a pezzetti

80  g di zucchero 

 


Preparazione

Far  ammorbidire il burro a temperatura ambiente.

Setacciare la farina sulla spianatoia

e mescolarla con lo zucchero, il sale e

la buccia grattugiata del limone.

Formare la fontana, mettere al centro

il burro a pezzetti, le uova, il rum  

e lavorare  gli   ingredienti fino  

a  ottenere un impasto  liscio

omogeneo, da lasciar riposare per 30 minuti.

Nel frattempo fare ammorbidire l’uvetta

in acqua tiepida  per almeno 15 minuti,

scolarla, strizzarla, asciugarla e tritarla.

Sbucciare le mele, privarle dei torsoli

e tagliarle a pezzi.

Metterle in una casseruola con  

40 g di  zucchero; unire mezzo

bicchiere di  acqua  e farle cuocere

fuoco moderato per circa 20 minuti.

Lasciarle intiepidire e mescolarle con l’uvetta.

Ripetere lo stesso procedimento

con le pere, sostituendo  l’uvetta con il cioccolato.

Riprendere l’impasto e stenderlo

in una sfoglia dello spessore di 2 mm circa.

Ritagliare dei rettangoli, distribuendovi  

su alcuni il ripieno di mele e uvetta  

e  su altri,  quello di pere e cioccolato.

Richiuderli premendoli bene ai lati.

Far scaldare  abbondante olio  

e friggervi i tortelli finché  risulteranno

dorati da entrambe le parti.

Scolarli man mano su carta assorbente

da cucina,  cospargerli  di zucchero a velo e servirli.

 




RICETTE BIMBY – TORTA DI PANE, FRUTTA E FARINA DI CASTAGNE

Il dolce che ho preparato

oggi  con  il “Bimby”

è tipico di questo periodo

per la presenza di mele, pere,

zucca e farina di castagne!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

005.JPG


Ingredienti per 12 fette:

100 g di farina di castagne

150 g di mela tagliata a dadini

150 g di pera tagliata a dadini

100 g di mollica di pane

100 g di zucca tagliata a dadini

150 g di zucchero

40 g cioccolato fondente

150 g di latte 

4 uova

6 g di cannella in polvere

1 bustina di lievito

succo e scorza di un limone


Preparazione

Imburrare e infarinare una teglia con fondo apribile.

Accendere il forno a 180°C.

Irrorare i dadini di mela  e di pera

con il succo di limone.

Versare nel boccale lo zucchero

e la scorza di limone e tritare per 20 sec. – vel. 7.

Aggiungere la mollica di pane e lavorare

per  10 sec. – vel. 7.

Unire la farina di castagne,  il latte,

le uova, il cioccolato, la cannella  

frullare  per 30 sec. – vel. 4 – 5.

Versare il lievito e amalgamare

per 20 sec. – vel. 4.

Aggiungere i dadini di frutta,  

quelli di zucca e mescolare delicatamente

con la spatola.

Versare il composto nella tortiera e

cuocere in forno caldo  a  180°C  

per 40 – 50 minuti circa.

A fine cottura, lasciarla raffreddare,

sformarla e decorarla con zucchero

a velo, cioccolato fondente e stecche di cannella.


STRUDEL DI MELE

Oggi,ho preparato un dolce che nella mia famiglia,

riscuote molto successo: “lo strudel di mele”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

001.JPG

Ingredienti:

250 g di pastasfoglia

3 mele medie

5-6 biscotti secchi

60 g di zucchero

1 limone

20 g di burro

1 tuorlo

latte 

farina

 

Preparazione

Sciogliere il burro a fuoco dolce e sbriciolare finemente i biscotti.

Sbucciare le mele e tagliarle; spruzzarle con il succo del limone e

mescolarle con lo zucchero, lasciandole riposare per qualce minuto.

Stendere la pasta, in modo da ottenere un rettangolo.

Spennellarla con il burro fuso e cospargerla con i biscotti;

distribuirvi sopra  le  mele. 

Arrotolare la pasta su se stessa, sigillare bene i  bordi e  

spennellare la  superficie con il tuorlo sbattuto con poco latte. 

Mettere in forno a 180° per 35 – 40 minuti. A fine  cottura,

lasciarlo riposare per qualche minuto  ed affettarlo.