PANZEROTTI CON ZUCCHINE, MELANZANE E BESCIAMELLA

Oggi vi propongo i  “Panzerotti”  

preparati con l’impasto

della pizza e ripieni

con Zucchine, Melanzane 

e Besciamella”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

010.JPG


Ingredienti per 6 persone

Per l’impasto:

500 g di farina 0

25 g di lievito di birra

50 g di olio evo

acqua

sale q.b. 


Per la besciamella

20 g di farina 00

30 g di Parmigiano grattugiato

2 dl di latte

noce moscata

20 g di burro

 

Per il ripieno:

100 g di melanzane

150 g di zucchine

 1 spicchio di aglio

olio evo

sale e pepe q.b.

002.JPG


Preparazione

Pulire le melanzane e le zucchine

e tagliarle a cubetti.

In una padella  rosolare l’aglio

con l’olio, aggiungere le verdure,

aggiustare di sale pepe e cuocerle

a  fiamma vivace per qualche istante.

Abbassare la fiamma, proseguire

la cottura ancora per qualche minuto,

spegnere tenerle da parte.

Setacciare la farina e disporla

a fontana; versarvi al centro il lievito

sciolto in acqua tiepida e incorporarvi

un poco di farina.

Aggiungere l’olio evo, il sale,  

se necessario, dell’altra  acqua  e

impastare.

Una volta pronto, coprire l’impasto

con un telo e farlo lievitare per un’ora.

Nel frattempo preparare la besciamella

facendo sciogliere il burro in un tegame.

Aggiungere la farina, sbattendola

con una frusta e  lasciarla cuocere 

per circa 1 minuto.

Aggiungere il latte a filo

e la noce moscata, salare, pepare

e proseguire la cottura per 3 – 4 minuti.

Toglierla dal fuoco e aggiungere  

il Parmigiano.

Riprendere l’impasto, stenderlo

con il matterello in una sfoglia sottile

e con un bicchiere o un tagliapasta,

ritagliarlo in  tanti dischetti.

Distribuirvi le zucchine, le melanzane,

la besciamella  e  ripiegarli a metà,  

sigillando benebordi.

A piacere,  spennellare la superficie

dei panzerotti con un tuorlo

(a me piacciono colorati), 

sistemarli sulla placca  da forno  

cuocerli in forno caldo a 180 °C

per 15 – 20 minuti. 

 

MINI – CLAFOUTIS CON POMODORINI E CRESCENZA

Il  “Clafoutis”  è un dolce tipico

della cucina francese

a base di ciliegie.

Io, l’ ho preparato in versione salata

con  “crescenza e pomodorini” 

 distribuendo il composto 

in stampini monoporzione,

ma  nulla toglie,

che possiate  usare anche una

teglia da forno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

004 (2).JPG

Ingredienti per 4 porzioni:

pomodorini tagliati a metà

80 g di farina

5 uova

250 g di latte

150 g di panna

120 g di  Parmigiano grattugiato

200  g di crescenza

sale q.b.


Preparazione

Salare i pomodorini e  disporli  

negli stampini  unti d’olio,  con la parte

tagliata contatto con il fondo. 

In una terrina sbattere le uova  

con  la farina,  il latte, la panna,

il parmigiano, la crescenza e del sale,

amalgamando bene il tutto.

Versare il composto sui pomodorini,

facendo attenzione che il liquido penetri

bene tra di essi.

Cuocere in forno a 180 °C

per  20 – 25  minuti.


TRECCIA PASQUALINA A MODO MIO

Un altro piatto tipico della Pasqua è

 la “Treccia Pasqualina”

che solitamente, viene farcita

con  bietole, carciofi e ricotta.

Io, ho usato degli spinaci   e del

parmigiano grattugiato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 


DSCF0843.JPG

Ingredienti per 8 persone:

per la pasta

8 cucchiai di latte

80 g di burro

20 g di lievito di birra

1 uovo

300 g di farina

1 pizzico di sale


per il ripieno

400 g di spinaci

1 uovo

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

20 g di burro

sale e pepe q.b.

 

 

DSCF0811.JPG


 

DSCF0818.JPG


Preparazione

In un tegame portare a ebollizione

il latte con il sale ed il burro a pezzetti.

Versare il composto in una terrina ed

aggiungervi  il lievito sciolto in  acqua

tiepida, l’uovo leggermente sbattuto e la farina.

Lavorare l’impasto (se tende ad

appiccicarsi alle mani, aggiungere dell’altra farina).

Metterlo in una terrina infarinata e farlo lievitare per 1 – 2 ore.

Nel frattempo, lessare gli spinaci in  acqua salata.

Scolarli e farli saltare in padella con del

burro per qualche minuto.

Metterli in una terrina ed aggiungervi

 l’uovo, il parmigiano, il pepe  

amalgamando bene il tutto.

Riprendere la pasta e stenderla in una

sfoglia, ritagliando un rettangolo.

Appoggiarlo  sulla placca da forno

imburrata ed  infarinata o, rivestita con

carta da forno.

Con una riga segnare nel senso della

lunghezza, righe parallele.

Praticare nei margini tanti tagli  

ottenendo delle strisce (foto 2).

Distribuire il ripieno sulla pasta e

ricoprirlo con le strisce incrociandole (foto 2)

Spennellare la treccia con il latte (foto 3)

cuocerla in forno a 190°C per 35- 45 minuti.

treccia pasqualina,ricette di pasqua 2013,spinaci,treccia salata,latte,parmigiano grattugiato