VIDEO RICETTA DI PASQUA – LA COLOMBA

Eccoci ad un altro appuntamento

con la “Video Ricetta”

dello Chef Dino e di Mrs Julia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questa volta, sono alle prese

con una ricetta tipicamente pasquale:

 “la colomba”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Naturalmente come nelle altre

video ricette,

il tutto, spiegato nei vari passaggi

e tradotto in inglese.

 

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=rdAm3IZpro0

Non mi resta che augurarvi  

una buona visione

e mi raccomando, non dimenticate

di andarli a trovare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

RICETTE BIMBY – GIRANDOLE AI CARCIOFI

Un altro  ortaggio tipico di questa

stagione è il “carciofo”,

ricco di vitamina B1, B3

e di alcuni minerali  come il potassio

ed il sodio.

Oggi, l’ho utilizzato per preparare 

con il “Bimby”, delle “Girandole”,

che vanno benissimo per il  pranzo di

Pasqua!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF1045.JPG

Ingredienti per 3 persone:

per la pasta:

3 uova

10 g di olio evo

5 g di sale ( 1 cucchiaino)

220 g di farina 00

100 g di farina di semola di grano duro

20 g di acqua al bisogno


Per il ripieno:

350 g di carciofi

100 g di parmigiano grattugiato

olio evo 

1 pizzico di sale

pepe q.b.

 

DSCF1016.JPG

foto 2

DSCF1019.JPG

foto 3


Preparazione

Pulite i carciofi eliminando i gambi e le

foglie più dure.

Tagliateli a metà e disponeteli

in una ciotola con dell’acqua

e del succo di limone per evitare che anneriscano.

Lessateli in  acqua salata per una decina di minuti.

Una volta cotti, metteteli a  scolare e  

conditeli con dell’olio evo e del pepe.

Frullateli e mescolateli con il  parmigiano. 

Preparate la pasta mettendo nel boccale

del “Bimby”  le uova, l’olio, il sale e le due farine.

Impastare per  1min. – boccale chiuso –

spiga di grano.

Solo se l’impasto non si compatta

in grosse briciole, aggiungete  20 g

di acqua attraverso il foro del coperchio

ed impastatate di nuovo.

Compattare con le mani e  lavorare

l’impasto velocemente sulla spianatoia.

Metterlo in una ciotola, coprirlo  

e lasciarlo riposare per 10 minuti.

Riprendere l’impasto e con il matterello,

stenderlo in una sfoglia sottile e rettangolare.

Stendere il ripieno vicino al bordo del

rettangolo di sfoglia (vedi foto 2).

Ripiegare la sfoglia intorno al ripieno

e chiudere facendo aderire i due lembi e

formando un cilindro (vedi foto 3).

Tagliare il cilindro con una rotella.

Arrotolarlo su se stesso formando

una spirale (vedi foto 4).

Appoggiare le girandole ottenute  

sul vassoio del Varoma precedentemente

rivestito con della carta forno.

Mettere nel boccale 500 g di acqua,

posizionare il  Varoma e cuocere

per 15 min.- Varoma – vel. cucchiaio.

Irrorare le girelle con del burro fuso,

spolverizzarle con del parmigiano

e servirle subito.

 

DSCF1031.JPG







Antipasto di Pasqua

Un’antipasto a base di uova sode

farcite decorate con vari ingredienti

che,oltre alla Pasqua, richiamano anche

la “Primavera”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF0681.JPG

Ingredienti:

uova

pancarrè

maionese

pasta d’acciughe

paprika

peperoni sott’aceto

prosciutto cotto

olive verdi denocciolate

 

 

Preparazione

Ho bollito le uova e le ho sgusciate.

Per gli spicchi e per quello centrale,  

mi sono servita di  “un taglia uova”. 

Le altre, le ho svuotate dal tuorlo che ho

usato per farcirle e decorarle nei seguenti modi:

 

1) tuorlo sbriciolato con della pasta

  d’acciughe ed   olive e peperoni

  sott’aceto come decorazione

2) tuorlo  sbriciolato con

   del prosciutto cotto 

3) tuorlo con maionese e paprika

 

 

 

 

 

 

SFORMATO DI UOVA A TRE COLORI

Eccomi  qui, dopo una settimana di

assenza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mi faccio perdonare con una ricetta  

che può essere usata  come antipasto

o secondo piatto per Pasqua!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Un modo diverso e gustoso, di

consumare  le uova che rappresentano  

il simbolo di questa festività alle quali, 

vengono aggiunte patate,spinaci e

salsa di pomodoro con cui,

si ottengono i “tre colori”.

 

DSCF0633.JPG

Ingredienti per 6 persone:

8 uova

4 cucchiai di formaggio grattugiato

3 cucchiai di salsa di pomodoro

150 g di spinaci lessati e ben  strizzati

100 g di patate lessate e schiacciate

3 cucchiai di latte

burro per lo stampo 

sale e pepe q.b.


Preparazione

Sbattere leggermente le uova con una

forchetta o una frusta.

Unirvi il formaggio, il latte, il sale, il pepe

 mescolare bene il tutto.

Dividere il composto in  tre ciotoline ed

aggiungere alla prima la salsa di

pomodoro ed un pizzico di sale;

 alla seconda gli spinaci tritati ed alla terza le patate.

Versare il composto con la salsa in uno

stampo rettangolare o rotondo ben

imburrato cuocerlo in forno a bagnomaria

( mettere lo stampo in una teglia da forno

con dell’acqua) a 180°C  

il tempo necessario per  far rassodare l’uovo.

Una volta tolto dal forno, aggiungervi il

composto con le patate, facendolo  

sempre rassodare ed infine, 

il composto con gli spinaci, cuocendolo  sempre in 

forno a bagnomaria.

Togliere lo stampo dal forno,lasciarlo

riposare per qualche minuto e

capovolgerlo su un piatto da portata.

 


TRECCIA PASQUALINA A MODO MIO

Un altro piatto tipico della Pasqua è

 la “Treccia Pasqualina”

che solitamente, viene farcita

con  bietole, carciofi e ricotta.

Io, ho usato degli spinaci   e del

parmigiano grattugiato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 


DSCF0843.JPG

Ingredienti per 8 persone:

per la pasta

8 cucchiai di latte

80 g di burro

20 g di lievito di birra

1 uovo

300 g di farina

1 pizzico di sale


per il ripieno

400 g di spinaci

1 uovo

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

20 g di burro

sale e pepe q.b.

 

 

DSCF0811.JPG


 

DSCF0818.JPG


Preparazione

In un tegame portare a ebollizione

il latte con il sale ed il burro a pezzetti.

Versare il composto in una terrina ed

aggiungervi  il lievito sciolto in  acqua

tiepida, l’uovo leggermente sbattuto e la farina.

Lavorare l’impasto (se tende ad

appiccicarsi alle mani, aggiungere dell’altra farina).

Metterlo in una terrina infarinata e farlo lievitare per 1 – 2 ore.

Nel frattempo, lessare gli spinaci in  acqua salata.

Scolarli e farli saltare in padella con del

burro per qualche minuto.

Metterli in una terrina ed aggiungervi

 l’uovo, il parmigiano, il pepe  

amalgamando bene il tutto.

Riprendere la pasta e stenderla in una

sfoglia, ritagliando un rettangolo.

Appoggiarlo  sulla placca da forno

imburrata ed  infarinata o, rivestita con

carta da forno.

Con una riga segnare nel senso della

lunghezza, righe parallele.

Praticare nei margini tanti tagli  

ottenendo delle strisce (foto 2).

Distribuire il ripieno sulla pasta e

ricoprirlo con le strisce incrociandole (foto 2)

Spennellare la treccia con il latte (foto 3)

cuocerla in forno a 190°C per 35- 45 minuti.

treccia pasqualina,ricette di pasqua 2013,spinaci,treccia salata,latte,parmigiano grattugiato


 


 


CUZZUPE CALABRESI

Essendo calabrese, a casa mia per il

periodo di Pasqua, non devono

assolutamente mancare le  “Cuzzupe”  

dolci di svariate forme, con al centro un uovo sodo  

che, secondo la tradizione, porta 

fortuna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Una volta cotte in forno,vengono ricoperte con

 l’ “Annaspero” (una  specie di cremina ottenuta 

con gli albumi, lo zucchero e  

del succo di limone) 

decorate con confettini

colorati. 

 

cuzzupe calabresi,dolci calabresi,cuzzupe,dolci di pasqua,pasqua 2013,uova sode,cofettini colorati,dolce


Ingredienti: 

1 kg di farina 00

2 bustine di lievito

4 uova intere + 2 tuorli

 2 albumi

uova sode

250 gr di zucchero

250 g di strutto  o burro

mezzo bicchiere di latte

buccia grattugiata di limone

succo di limone

un pizzico di sale

confettini colorati

 

cuzzupe calabresi,dolci calabresi,cuzzupe,dolci di pasqua,ricette di pasqua 2013,uova,confettini colorati,dolce

Preparazione

Mettere la farina su un piano di lavoro e

formare la fontana.

Versarvi le uova e cominciare a sbatterle

con una forchetta.

Aggiungere lo zucchero, il burro fuso e

freddo il lievito sciolto nel latte ed un pizzico di sale.

Cominciare ad impastare e se l’impasto,

tende ad appiccicarsi alle mani, aggiungere dell’altra 

farina.

Ricavare le forme desiderate, mettervi

l’uovo sodo  ed adagiarle su una teglia da

forno ricoperta con carta da forno.

Mettere in forno caldo a 180°C per 20 – 25 minuti.

Nel frattempo, preparare l’ “annaspero”,

sbattendo gli albumi.

Non appena si formerà una schiumetta,

aggiungere   o tre cucchiai di zucchero

ed  1 cucchiaio di  succo di limone,

continuando a sbattere.

Spennellare le cuzzupe calde con

l’annaspero decorarle con  

confettini colorati.


CRESPELLE AGLI ASPARAGI

Oggi, vi propongo  

le  ” Crespelle agli  Asparagi”, 

un primo piatto primaverile 

che va  benissimo per

il pranzo di Pasqua!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF0899.JPG

Ingredienti per 6 persone

 

Per le crespelle

125 g di farina

2,5 dl di latte

2 uova

15 g di burro

sale q.b.

 

Per il ripieno

400 g di asparagi

300  g di mozzarella

4 cucchiai di formaggio grattugiato

2 uova

4 cucchiai di olio evo

sale q.b.

pepe q.b 

 

Preparazione

Sbattere le uova con una frusta, unire

la farina setacciata con un pizzico di sale,

il latte versandolo poco per volta ed il

burro fuso freddo.

Mescolare bene  il tutto e lasciar

riposare la pastella  per un’ora.

Pulire gli asparagi e tagliarli  a pezzetti.

Metterli in una  padella con dell’olio,

aggiungendo sale  pepe farli rosolare

per un paio di minuti.

Aggiungere  il formaggio, le uova, il sale  

e la mozzarella tagliata a dadini.

Amalgamare bene il tutto.

Imburrare un padellino antiaderente,

farlo scaldare, versarvi dentro un  pò di

pastella distribuirla facendo ruotare il padellino.

Appena la crespella si sarà rappresa,

girarla e cuocerla ancora per qualche istante.

Farcire le crespelle con il ripieno,

piegarle a metà formando  una mezzaluna

disporle in una pirofila imburrata.

Spennellarle con poco burro e metterle

in forno a 180°C per 10 – 12 minuti.



RICETTE BIMBY – TORTANO NAPOLETANO RIVISITATO

Con il Bimby,ho preparato

una ricetta tipica della cucina 

campana!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mi riferisco al  “Tortano Napoletano”,

piatto tipico di questa regione che

si prepara per Pasqua.

Naturalmente, seguendo  il ricettario

del “Bimby”, il procedimento

e  gli ingredienti, 

sono diversi rispetto alla ricetta originale.

Tra l’altro, io l’ho rivisitato in quanto,

l’ho farcito con “mortadella”

ed all’impasto,ho aggiunto della  

“granella di  Pistacchi di Bronte” che, non c’entra  

nulla con Napoli ma, lega benissimo

con la mortadella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DSCF0659.JPG


Ingredienti per 6 persone:

200 g di acqua tiepida

100 g di latte tiepido

1 cucchiaino di zucchero

25 g di lievito di birra

500 g di farina 00

1 cucchiaino di sale fino

150 g di mortadella

50 g di pecorino grattugiato

50 di strutto

granella di pistacchi di Bronte

 

DSCF0661.JPG


Preparazione

Versare nel boccale l’acqua, il latte e lo

zucchero a  1 min. 37° vel. 2.

Aggiungere il lievito ed amalgamare per 10 sec. a vel. 3.

Versare la farina, il sale,la granella di pistacchi ed impastare per 3min. –

boccale chiuso – spiga di grano.

Togliere l ‘impasto metterlo in una

terrina e farlo lievitare coperto per 60 minuti.

Nel frattempo tagliuzzare la mortadella e

metterla da parte.

Riprendere l’impasto e stenderlo

formando un rettangolo di cm 30 x40.

Spalmare la pasta con lo strutto

e cospargere con la mortadella ed il pecorino.

Arrotolare la pasta su se stessa

formando una ciambella.

Rimettere a lievitare coperta per altri 60 minuti.

Cuocere in forno caldo per 10 minuti

a 200°C   e 20 minuti circa a 180°C.

DSCF0666.JPG


SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

Ecco un primo piatto a base di pesce, 

ideale per il pranzo di Pasqua o,

per il pranzo domenicale: 

gli “Spaghetti allo Scoglio”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF0548.JPG


Ingredienti per 4 persone:

400 g di spaghetti

600 g di cozze

600 g di vongole

400 g di gamberi

400 g di calamari

300 g di pomodorini 

aglio q.b.

olio evo q.b.

vino bianco q.b. 

prezzemolo

sale q.b.

 

Preparazione 

Pulite le cozze  sotto l’acqua corrente,

togliete loro il bisso (la barbetta) e

grattatele con un coltello o una paglietta saponata.

Per quanto riguarda le vongole,

controllate che non contengano della sabbia.

Sciacquate vongole e cozze  ben bene

sotto l’acqua corrente e scolatele.

Mettete le vongole in una padella e fatele aprire.

Fate lo stesso con le cozze.

Pulite i calamari, togliendo i tentacoli e

tagliando le sacche ad anelli o a strisce.

In un tegame con dell’olio, fate dorare

uno spicchio d’aglio.

Aggiungetevi i calamari e  sfumate

con del vino bianco.

Lasciateli cuocere per circa 10 minuti,

dopodichè, spegnete il fuoco e teneteli in caldo.

Per quanto riguarda i gamberi, incideteli

sul  dorso con un coltellino, per eliminare il filo nero.

Mettete dell’olio e dell’aglio in una padella, facendolo

dorare e poi, aggiungete i gamberi

facendoli rosolare.

In una padella capiente che poi dovrà

contenere il pesce e gli spaghetti,

mettete dell’aglio con l’olio  e fatevi

ammorbidire dei pomodorini.

Lessate gli spaghetti in acqua salata e

nel frattempo, nella padella con i

pomodorini, aggiungete i  calamari con il

loro fondo di cottura ed il liquido di cottura delle

cozze e delle vongole.

Scolate la pasta al dente e fatela saltare

in padella aggiungendo le cozze,  

le vongole e del prezzemolo.


FINGER FOOD DI SFOGLIA

Ecco un’altra dimostrazione, di quello

che si può  fare con

la “Pasta Sfoglia”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questa volta,ho preparato

un “Finger FOOD” dai vari sapori

e dalle varie forme!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DSCF0254.JPG

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia

wurstel

pasta d’acciughe

granella di pistacchi

tonno

maionese


Preparazione

Stendere la pasta sfoglia, ricavandone

delle varie forme, e delle strisce.

Per i cannoncini,

avvolgere una striscia di pasta, attorno all’apposito 

cono d’acciaio spennellarli con un tuorlo. 

Per farcirli, ho usato del tonno con la maionese, ed ho 

aggiunto della granella di pistacchi 

(ovviamente, potete usare anche un altro ripieno).

Ho arrotolato le altre  strisce

attorno ad un pezzetto di wurstel.

Le varie forme (cuoricino e fiorellino), 

le ho spalmate  con pasta d’acciughe spolverizzate 

con la granella  di pistacchi.

Infine sempre con la granella, ho

spolverizzato delle palline fatte con 

i vari ritagli della pasta.

Mettete in forno a 200°C per 20-25 minuti.