RICETTE BIMBY – SPIGOLE ALL’ ACQUA PAZZA

La  “Spigola”  conosciuta anche

come  “Branzino” è un pesce gustoso

che contiene Omega 3.

Oggi l’ ho preparata all’Acqua Pazza

con  il “Bimby”  aggiungendo

anche delle patate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

prezzemolo,branzino,spigola all'acqua pazza con il bimby,spigole all'acqua pazza,spigola all'acqua pazza,pesce,secondo piatto,spigola,ricette bimby,ricette con il bimby,pesce con il bimby,patate,pomodorini,ricette con il pesce,idee con il pesce

 Ingredienti per 4 persone:

2 spigole

3  o  4 patate tagliate a tocchetti

( a piacere)

2 spicchi di aglio

40 g di olio evo

300 di acqua

pomodorini

sale e pepe q.b.

1 mazzolino di prezzemolo


Preparazione

Tritare uno spicchio d’aglio e la metà

del prezzemolo per 5 sec. – vel. 7.

Rivestire con carta forno bagnata  e  

ben strizzata il vassoio del Varoma  

e  sistemarvi le spigole aromatizzate

con il  trito di aglio e prezzemolo, sale,

pepe  e  10 g di olio.

Mettere  le patate  tagliate nel recipiente del Varoma.

Versare nel boccale  l’acqua,

l’olio rimasto, lo spicchio di  aglio,

i pomodorini, sale e pepe.

Posizionare  il  Varoma e cuocere

per 20 min.- temp. Varoma – vel. 1.

Servire il pesce condito con il

sugo di cottura, contornato dalle patate.

RICETTE BIMBY – TARTARA DI PESCE

Il termine  “Tartara”,

indica una preparazione

di pesce o di carne,

tritata, servita cruda

e condita con limone e spezie.

Oggi, con il “Bimby”,

ne ho preparata

una di pesce,

fresca e leggera, adatta

per questo periodo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

002.JPG 

Ingredienti per 4 persone

Per la tartara:

500 g di filetto di pesce 

1 cucchiaino di prezzemolo tritato

1 cucchiaino di origano 

1 cucchiaino di finocchietto tritato

sale e pepe q.b.


Per il brodetto:

1 scalogno

1 gambo di sedano

1 carota

150 g di vino bianco

40 g di succo di limone fresco

2 foglie di alloro

1 pizzico di sale


Per condire:

3 pomodori

30 g di olio evo

basilico fresco 

sale e pepe q.b.


Preprazione

Tagliare a coltello i filetti di pesce

( senza pelle e senza lische) in piccoli dadini.

Condire la dadolata di pesce con le erbe

aromatiche, sale e pepe.

Ricavare dalla carta forno 4 dischi e,

aiutandosi con un coppapasta appoggiato

sul disco di carta, formare 

degli hamburger premendo bene sulla polpa di pesce.

Sistemare ogni disco sul vassoio del varoma.

Tritare lo scalogno, la carota e il sedano

per  5 sec. – vel 7.

Versare nel boccale il vino bianco,

il succo di limone, l’alloro e  un pizzico di sale.

Chiudere con il coperchio, posizionare

il varoma e cuocere per  10 min. – temp. Varoma – vel. 2.

Sbollentare i pomodori, privarli

della buccia e tagliarli a dadini.

Condirli con olio, sale, pepe e basilico

fresco a pezzetti.

A fine cottura servire  gli hamburger

di pesce con la dadolata di pomodoro.

FIORI DI ZUCCA IN PASTELLA

In questa stagione, si trovano

anche i  “Fiori di Zucca”

che  ho preparato

in  “Pastella”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

006.JPG

Ingredienti per 4 persone:

12  fiori di zucca

80 g di pane grattugiato

2 cucchiai   di parmigiano grattugiato

1 cucchiaio di groviera grattugiato

acciughe sott’olio

2 tuorli

basilico

prezzemolo

1  spicchio d’aglio

olio  evo

sale e pepe  q.b.

 

Per la pastella:

80 g di farina 00

5 cucchiai di birra

1 uovo

1 albume

sale q.b. 

 

Preparazione

Montare l’albume  a neve e tenerlo da parte.

Preparare la pastella sbattendo in

una terrina l’uovo con una forchetta o una frusta.

Aggiungere la farina setacciata, la birra

versandola a filo, del sale e mescolare bene.

Unire al composto  l’ albume facendo

attenzione a non smontarlo.

Lasciare riposare la pastella per almeno un’ora.

Nel frattempo spezzettare le acciughe.

Lavare il prezzemolo e tritarlo con l’aglio sbucciato.

Lavare anche il basilico e spezzettarlo.

Mettere i tuorli in una terrina, unire

del sale e  del pepe.

Aggiungere il pane grattugiato,

i formaggi, il trito di aglio e  prezzemolo, il basilico

amalgamare  bene il tutto.

Pulire i fiori di zucca privandoli del pistillo.

Lavarli velocemente sotto l’acqua

corrente e asciugarli.

Farcirli con il ripieno, aggiungendo anche

un pezzetto di acciuga  e  ripiegando

i petali sul ripieno.

Immergere i  fiori  farciti,

uno per volta,  nella  pastella e  friggerli

in abbondante olio caldo.

Disporli su della carta assorbente e servirli.

 

 

 

PACCHERI CON FUNGHI E PANCETTA

I  “Paccheri”  

sono un formato di pasta tipico 

della cucina napoletana.

Oggi li ho preparati

con funghi e pancetta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

hnbvfr.jpg

Ingredienti:

paccheri

funghi

pancetta a cubetti

cipolla

peperoncino

prezzemolo

vino bianco

olio evo

sale 


Preparazione

Raschiate i gambi dei funghi per eliminare la terra.

Strofinateli con un panno umido e affettateli.

Soffriggete la cipolla con

del peperoncino dell’olio evo.

Aggiungere la pancetta e farla rosolare a fuoco vivo.

Sfumare con il vino bianco e aggiungere i funghi.

Salare, aggiungere del prezzemolo  

e continuare la cottura

ancora per una decina di minuti, 

abbassando la fiamma.

Lessare i  paccheri, scolarli e farli

saltare in padella  con il condimento.


CUCINA CALABRESE – “PISCISPADA ‘NSALAMORIGGHIU” (PESCE SPADA IN SALMORIGLIO)

Il  “PisciSpada ‘Nsalamorigghiu”

ovvero, il “Pesce Spada in Salmoriglio”

è un secondo piatto  a base di pesce

della Cucina Calabrese!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DSCF1784.JPG

Ingredienti:

pesce spada 

olio evo

succo di limone

aglio

origano 

prezzemolo

sale e pepe


Preparazione

Ungete una  piastra o una griglia e

appena calda, fatevi cuocere il pesce spada.

Servitelo condendolo con una marinata di

olio, succo di limone, origano, prezzemolo

aglio tritati, pepe e sale.

A piacere, accompagnatelo con dei

pomodorini conditi con olio evo, sale, origano e cipolla fresca.

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

Ecco un primo piatto a base di pesce, 

ideale per il pranzo di Pasqua o,

per il pranzo domenicale: 

gli “Spaghetti allo Scoglio”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF0548.JPG


Ingredienti per 4 persone:

400 g di spaghetti

600 g di cozze

600 g di vongole

400 g di gamberi

400 g di calamari

300 g di pomodorini 

aglio q.b.

olio evo q.b.

vino bianco q.b. 

prezzemolo

sale q.b.

 

Preparazione 

Pulite le cozze  sotto l’acqua corrente,

togliete loro il bisso (la barbetta) e

grattatele con un coltello o una paglietta saponata.

Per quanto riguarda le vongole,

controllate che non contengano della sabbia.

Sciacquate vongole e cozze  ben bene

sotto l’acqua corrente e scolatele.

Mettete le vongole in una padella e fatele aprire.

Fate lo stesso con le cozze.

Pulite i calamari, togliendo i tentacoli e

tagliando le sacche ad anelli o a strisce.

In un tegame con dell’olio, fate dorare

uno spicchio d’aglio.

Aggiungetevi i calamari e  sfumate

con del vino bianco.

Lasciateli cuocere per circa 10 minuti,

dopodichè, spegnete il fuoco e teneteli in caldo.

Per quanto riguarda i gamberi, incideteli

sul  dorso con un coltellino, per eliminare il filo nero.

Mettete dell’olio e dell’aglio in una padella, facendolo

dorare e poi, aggiungete i gamberi

facendoli rosolare.

In una padella capiente che poi dovrà

contenere il pesce e gli spaghetti,

mettete dell’aglio con l’olio  e fatevi

ammorbidire dei pomodorini.

Lessate gli spaghetti in acqua salata e

nel frattempo, nella padella con i

pomodorini, aggiungete i  calamari con il

loro fondo di cottura ed il liquido di cottura delle

cozze e delle vongole.

Scolate la pasta al dente e fatela saltare

in padella aggiungendo le cozze,  

le vongole e del prezzemolo.


SPAGHETTI CON LE ALICI

Anche oggi, è la volta della Calabria,  

con un’altra ricetta a base di “Alici”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Con il loro contenuto  di  Omega 3, ferro e proteine,

sono perfette per chi non ama la carne.

Questa volta, le ho utilizzate

per condire gli “Spaghetti”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

DSCF0398.JPG

Ingredienti:

spaghetti

alici

olio evo

peperoncino

pane grattugiato

prezzemolo 

aglio 

sale q.b.


Preparazione

Pulire le alici.

In una padella  con olio evo e peperoncino, fate soffriggere

dell’aglio.

Unitevi le alici, del prezzemolo  e fatele cuocere a fuoco

basso, finchè non cominceranno a sciogliersi, aggiungendo se

necessario, un filo d’acqua.

Lessare la pasta e nel frattempo,tostare il pane grattugiato in un

tegame con un pò d’olio.

Scolare la pasta, farla saltare in padella con le alici e

spolverizzarla con il pane grattugiato.

CONIGLIO CON PATATE AL FORNO

In casa mia, oltre al pollo, mangiamo volentieri

anche il coniglio quest’oggi, l’ho  cucinato

con “le patate al forno”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 

DSCF0280.JPG

Ingredienti:

1 coniglio a pezzi

patate 

aglio

olio evo 

aceto

erbe aromatiche a piacere

vino bianco

sale

 

Preparazione

Sciacquare il coniglio,  salarlo e farlo marinare in un’emulsione,

preparata con aceto, vino bianco, aglio ed erbe aromatiche a piacere.

Disporlo in una teglia da forno, ed  irrorarlo con parte

della marinatura dell’olio evo. Mettere in forno caldo a 200°C 

per 30 -40  minuti.

A metà cottura, aggiungere le patate pulite, salate e tagliate  

e continuare  a far cuocere il tutto.